Litecoin: che cos’è, come funziona, a cosa serve

Che cos’è Litecoin? Litecoin viene spesso definito come il fratello minore di Bitcoin, la più famosa e diffusa crittovaluta attualmente in circolazione. Anche Litecoin è un crittovaluta decentralizzata basata su una rete di nodi peer-to-peer, la blockchain, che non prevede il controllo di un’autorità monetaria di Stato, e permette lo scambio di denaro digitale tra utenti senza bisogno di mediatori. Rispetto a Bitcoin è più veloce e sarà emessa in quantità maggiore.

Piattaforme Broker

I migliori siti per fare trading on line con le criptovalute tramite CFD

(si ricorda che i CFD sono un prodotto soggetto ad effetto leva e che quindi possono comportare la perdita di tutto il capitale. Il trading di CFD potrebbe non essere appropriato per te, quindi accertati di aver compreso pienamente i rischi connessi.)

  • Accredito anche su Paypal e Skrill
  • Assistenza 24/7
  • Nessuna commissione
  • Dash
  • Ripple
  • Litecoin
  • Ethereum
  • Bitcoin Cash
  • Bitcoin
Apri un conto Il tuo capitale è a rischio
  • Accredito anche su PayPal
  • Assistenza 24/7
  • Nessuna commissione
  • Litecoin
  • Ethereum
  • Bitcoin Cash
  • Bitcoin
Apri un conto Il tuo capitale è a rischio
Litecoin condivide alcune logiche basilari di funzionamento con tutte le altre crittovalute, perciò, se non lo hai già fatto, prima di andare avanti con la lettura di questo articolo ti consigliamo di leggere la guida introduttiva alle criptovalute nella home page del nostro sito.

Che cos’è Litecoin?

Litecoin (abbreviato LTC) è una crittovaluta (o criptovaluta) creata nel 2011 da Charlie Lee, il quale ha dichiarato che il suo intento iniziale era proprio quello di capire meglio come funzionasse il Bitcoin, da lui ritenuto un’invenzione geniale.

Ad oggi Litecoin è la quinta valuta virtuale per capitalizzazione di mercato e rappresenta una vera e propria innovazione rispetto al Bitcoin, grazie all’alleggerimento del suo algoritmo. Nonostante la venerazione per Bitcoin, infatti, Lee ne ha individuato alcune lacune e con la sua criptomoneta si propone di risolverle.

Come funziona Litecoin

Dal punto di vista tecnico il funzionamento di Litecoin è similissimo a quello di Bitcoin.

Come tutte le criptovalute anche Litecoin non viene emesso da alcuna autorità centrale, ma si genera attraverso il mining, ricompensando i miners con 50 Litecoin ogni blocco di transazioni convalidato.

Le transazioni avvengono grazie all’utilizzo di una chiave pubblica e una chiave privata che identificano i wallet degli utenti e ogni scambio viene registrato nel database pubblico e distribuito chiamato blockchain, proprio come avviene per il Bitcoin.

Differenza tra Litecoin e Bitcoin

Il mio obiettivo è che le persone possano usare Litecoin per i loro acquisti quotidiani. Litecoin diventerebbe semplicemente il metodo di pagamento preferito Charlie Lee, fondatore di Litecoin

Litecoin nasce con lo scopo di migliorare l’efficienza transazionale di Bitcoin e differisce da quest’ultimo per tre aspetti:

  • l’algoritmo utilizzato: Scrypt per Litecoin, SHA-256 per Bitcoin. Questa differenza di algoritmo implica che, mentre Bitcoin può essere minato tramite ASIC (macchine pensate appositamente per il mining), minare Litecoin è molto più difficile e rischioso.
  • la velocità di transazione: nella rete Bitcoin i blocchi della blockchain si generano ogni 10 minuti, mentre per Litecoin ogni 2,5 minuti permettendo transazioni più veloci e meno costose a fronte di una blockchain molto più grande (e secondo alcuni, meno sicura).
  • la quantità di moneta che verrà emessa: 20 milioni per Bitcoin contro gli 84 milioni di Litecoin.

Come acquistare Litecoin

I Litecoin possono essere acquistati su apposite piattaforme online dette Exchange come CoinBasee Cex.Io in cambio di valuta tradizionale e possono essere pagati direttamente con carta di credito, addebito sul conto corrente e in alcuni casi anche con PayPal.

Una volta acquistati, i Litecoin vanno conservati in un portafoglio virtuale, un wallet, che può essere online o mobile, di solito messo a disposizione dalle stesse piattaforme di Exchange oppure può risiedere sul vostro computer. Ogni tipologia di wallet ha i suoi rischi: dagli attacchi hacker alla perdita dei dati d’accesso, per cui è bene valutare la soluzione più adatta alle proprie esigenze tenendo conto che i Litecoin persi o rubati non sono recuperabili perché non c’è nessuna autorità a garantire per loro.

Investire in Litecoin

Al pari dei Bitcoin, i Litecoin possono essere asset di investimento per fare trading online tramite CFD. Al momento, le piattaforme broker autorizzate che permettono di fare trading online con i Litecoin sono: Plus500, IqOption, 24options, Etoro, Markets e Binance.

Quanto vale Litecoin?

Non è possibile dire in maniera univoca quanto vale Litecoin in quanto come per tutti i cripto-asset il suo prezzo cambia rapidamente, poiché governato esclusivamente dalla domanda e dall’offerta. Sebbene il valore di mercato di Litecoin non abbia ancora raggiunto picchi elevati come quelli di Bitcoin, questa criptovaluta al momento è tra le cinque più popolari al mondo. In ogni caso, se nel primo anno di vita il Litecoin non ha mai superato i 60 € di valore, a dicembre 2017 ha subito un’impennata toccando il picco di 217 €, per poi scendere a 114 € a metà gennaio 2018 e arrivare a 171 € all’inizio di marzo, quando ha raggiunto una capitalizzazione di mercato pari a 9.354.104.506,59 €

Conviene investire in Litecoin?

La rapida crescita del valore di Litecoin ci indica un aumento di interesse del mercato finanziario nei confronti di questa criptovaluta che al momento sembra essere migliore del Bitcoin in quanto a velocità delle transazioni. Ovviamente come sempre quando si parla di crittovalute, anche l’investimento in Litecoin è un investimento ad alto rischio perché si tratta di un asset dal mercato estremamente volatile, caratterizzato da cambiamenti repentini e regolato solo dal meccanismo di domanda e offerta.
Litecoin, però, sembra avere un futuro: è probabile che non oscurerà né supererà Bitcoin, ma ha il potenziale per diffondersi sempre di più sia come metodo di pagamento, sia come riserva di valore. Se il Bitcoin è l’oro digitale, Litecoin potrà presto trasformarsi nel nuovo argento digitale.

Per informazioni più dettagliate sui vantaggi e i rischi degli investimenti in criptovalute, consulta la guida in home page.